testata per la stampa della pagina
Home > Comune   Amministrazione trasparente   Personale   Dirigenti cessati
condividi

Dirigenti cessati

Art. 14, c. 1, lett. a), b), d), e) e f), DECRETO LEGISLATIVO 14 marzo 2013, n. 33 - Art. 2, c.1, punto 2, LEGGE NUMERO 441/1982 - Art. 4 LEGGE NUMERO 441/1982 

Dirigente Dott. Francesco Centofante


Dirigente Dott. Ferdinando Farro


* Dichiarazione patrimoniale
, ai sensi della delibera 328 del 12 aprile 2017.
Si sospende l'efficacia della delibera n. 241/2017 "Linee guida recanti indicazioni sull'attuazione dell'art. 14 del d. lgs. 33/2013 <Obblighi di pubblicazione concernenti i titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo e i titolari di incarichi dirigenziali>, come modificato dall'art. 13 del d.lgs. 97/2016", limitatamente alle indicazioni relative all'applicazione dell'art. 14 co. 1, lett. c) ed f) del d. lgs. n. 33/2013 per tutti i dirigenti pubblici, compresi quelli del SSN, in attesa della definizione nel merito del giudizio o in attesa di un intervento legislativo chiarificatore.

 

Dirigenti cessati dal rapporto di lavoro (documentazione da pubblicare sul sito web). 

- Art. 14, c.1, lett. a), d.lgs. n. 33/2013 
Atto di nomina o di proclamazione, con l'indicazione della durata dell'incarico o del mandato elettivo. 

- Art. 14, c.1, lett. b), d.lgs. n. 33/2013 
Curriculum vitae.

-Art. 14, c.1, lett c), d.lgs. n. 33/2013
Compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione della carica; importi di viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici. 

- Art. 14, c.1, lett. d), d.lgs. n. 33/2013
Dati relativi all'assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati, e relativi  a compensi a qualsiasi titoli corrisposti.

- Art. 14, c.1, lett. e), d.lgs. n. 33/2013
Altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e indicazione dei compensi spettanti

- Art. 14, c.1, lett. f), d.lgs, n. 33/2013 Art. 2, c.1,punto 2, l.n. 441/1982
1) Copie delle dichiarazioni dei redditi riferiti al periodo dell'incarico.  
2) Copia della dichiarazione dei redditi successiva al termine dell'incarico o carica, entro un mese dalla scadenza del termine di legge per la presentazione della dichiarazione [Per il soggetto, il coniuge non separato e i parenti entro il secondo grado, ove gli stessi vi consentano (N.B: è necessario limitare, con appositi accorgimenti a cura dell'interessato o dell'amministrazione, la pubblicazione dei dati sensibili).  
3) Dichiarazione concernente le variazioni della situazione patrimoniale intervenute dopo l'ultima attestazione. [Per il soggetto, il coniuge non separato e i parenti entro il secondo grado, ove gli stessi vi consentano ( N.B: dando eventualmente evidenza del mancato consenso)].



Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO