1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
 

Contenuto della pagina

Incendio di Pomezia, aggiornamenti e comunicazioni ufficiali

19.05.2017: In seguito all’incendio all’impianto EcoX di Pomezia, i Sindaci dei Comuni del Distretto Socio – Sanitario e del Centro Operativo di Protezione Civile (COI) hanno firmato una lettera indirizzata al Presidente della Regione Lazio, al Prefetto di Roma, all’Agenzia Regionale di Protezione Civile e all’Agenzia di Protezione Civile della Città Metropolitana di Roma Capitale chiedendo se sussistano le condizioni tali da comportare “l’intervento coordinato di più enti o amministrazioni competenti in via ordinaria”, punto b), articolo 2 della Legge 225/1992. Le Amministrazioni Comunali hanno inviato la missiva, in relazione ai dati a loro trasmessi 
“insufficienti – si legge nel documento - per poter valutare compiutamente l’impatto igienico – sanitario – ambientale delle conseguenze dell’incendio sui cittadini e sui territori di loro competenza”. Contestualmente i Sindaci hanno anche richiesto ad Arpa Lazio la possibilità di installare all’interno del territorio del distretto una centralina di rilevazione per i dati di ricaduta dei metalli pesanti, in particolare Piombo e Mercurio.


17.05.2011: Si è tenuta questa mattina, a Palazzo Savelli, la riunione del Distretto Socio – Sanitario e del Centro Operativo Intercomunale di Protezione Civile (COI) convocata da Nicola Marini, in qualità di Sindaco del Comune capofila. L’incontro, è stato un’occasione utile per fare il punto della situazione dopo l’incendio all’impianto EcoX di Pomezia del 5 maggio. Hanno partecipato i vertici della Asl Roma 6, di Arpa Lazio, della Polizia Municipale e della Protezione Civile della Città Metropolitana e di Albano Laziale e i Sindaci di Ariccia, Castel Gandolfo, Genzano di Roma e Lanuvio. Nel corso della riunione sono stati approfonditi i dati Arpa diramati in mattinata, estrapolati dalle centraline posizionate nelle vicinanze dell’incendio, che evidenziano una progressiva diminuzione di alcuni valori quali il benzopirene, il PCB e la diossina. La Asl Roma 6 ha inoltre comunicato che sono in corso di completamento la raccolta dei dati relativi ai campioni effettuati sui terreni agricoli limitrofi. Il Sindaco Nicola Marini ha dichiarato: «Una riunione utile e molto partecipata che ha fornito l’occasione ai Sindaci del nostro territorio di essere aggiornati sulla situazione direttamente dagli organi competenti. Abbiamo avuto modo di analizzare i nuovi dati (disponibili sul sito del Comune di Albano Laziale ndr.) e di fare ai tecnici legittimi quesiti che anche gli stessi cittadini ci pongono. Resta comunque il dubbio su cosa sia effettivamente bruciato nell’incendio. Ci auguriamo che gli organi inquirenti lo appurino quanto prima. Restiamo in attesa dei dati definitivi sullo stato dei terreni di tutto il territorio interessato. Inoltre stamattina abbiamo ulteriormente sollecitato Arpa Lazio a fornirci i dati della centralina mobile posizionata nel nostro Comune, in Via Rossini, relativi ai giorni precedenti e successivi l’incendio».

11.05.2017: 
Nicola Marini, Sindaco di Albano Laziale, Comune capofila del Distretto Socio – Sanitario e del Centro Operativo Intercomunale di Protezione Civile (COI) ha convocato per mercoledì 17 maggio, alle ore 11.30, presso Palazzo Savelli, una riunione con i Comuni interessati unitamente ai responsabili dell’Asl Roma 6, dell’Arpa Lazio e della Città Metropolitana di Roma Capitale - Polizia Locale e Protezione Civile. L’incontro sarà un’occasione per fare congiuntamente il punto della situazione dopo l’incendio del 5 maggio all’impianto Eco X di Pomezia. Il Sindaco Nicola Marini ha commentato: «In attesa di dati aggiornati, abbiamo ritenuto giusto convocare gli altri Comuni e gli organi di controllo interessati per valutare insieme eventuali provvedimenti da porre in atto».

08.05.2017: 
Il Sindaco di Albano Laziale, Nicola Marini, ha scritto al collega di Pomezia Fabio Fucci. La nota è arrivata dopo l’incontro di lunedì scorso convocato dal Sindaco di Pomezia con Asl Roma 6 e Arpa Lazio, alla presenza del Sindaco di Roma, Virginia Raggi. Il Sindaco Nicola Marini ha sottolineato il mancato invito alla riunione e ha sollecitato il collega Fabio Fucci “a coinvolgere tutti i Sindaci del territorio sul grave episodio dell’incendio alla ditta Eco X” rimarcando “la necessità di condividere le informazioni, ricevere immediati aggiornamenti e possibilità di porre legittimi quesiti agli organi competenti, in modo da fornire ai cittadini una sollecita e corretta informazione, anche alla luce delle errate disposizioni emesse da Roma Capitale”.

08.05.2017: In seguito all’incendio dello stabilimento Eco X a Pomezia di venerdì 5 maggio, il Sindaco Nicola Marini ha richiesto “un intervento di lavaggio e sanificazione degli spazi esterni delle scuole che ricadono sotto la competenza comunale: asili nido, scuola dell’infanzia e plessi degli istituti comprensivi di Albano centro, Cecchina e Pavona”. Le operazioni saranno effettuate dalla Volsca Ambiente e Servizi S.p.A. approfittando dei tre giorni di chiusura (venerdì 12 festa patronale) delle strutture scolastiche nel prossimo fine settimana.


 
Albano in Comune
Protezione civile Albano Laziale
Segnalazioni di Condotte Illecite
Open Data

CITTÀ DI ALBANO LAZIALE
Piazza della Costituente, 1
protocollo@cert.comune.albanolaziale.rm.it
P.I. 02144461007 - C.F. 82011210588

Ufficio Relazioni con il Pubblico
urp@comune.albanolaziale.rm.it
Centralino 06 932951