testata per la stampa della pagina
Home > la nuova legge elettorale
condividi

LEGGE 3 novembre 2017, n. 165, Modifiche al sistema di elezione della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica. Delega al Governo per la determinazione dei collegi elettorali uninominali e plurinominali.

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 264 dell'11 novembre è stata pubblicata la Legge 3 novembre 2017, n. 165, recante "Modifiche al sistema di elezione della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica. Delega al Governo per la determinazione dei collegi elettorali uninominali e plurinominali". Si tratta del c.d. “Rosatellum”, dal nome del deputato relatore, Ettore Rosato.  Questi i punti fondamentali del nuovo sistema elettorale con il quale si svolgeranno il 4 Marzo 2018, le prossime elezioni per il rinnovo delle Camere, sistema misto proporzionale e maggioritario, elezione di un terzo dei parlamentari in collegi uninominali (un solo candidato per coalizione, il più votato è eletto) e due terzi con sistema proporzionale di lista;. La scheda elettorale unica, una per il Senato, gialla e una per la camera, rosa; soglia di sbarramento al 3% su base nazionale, sia al Senato sia alla Camera. Per le liste relative alle minoranze linguistiche la soglia è fissata al 20% nella regione di riferimento; ulteriore soglia minima del 10% per le coalizioni, al cui interno almeno una lista deve aver superato il 3%; alla Camera la ripartizione dei seggi tra le liste è su base nazionale, mentre al Senato su base regionale conformemente alla previsione di cui all' art.57 della Costituzione.

 

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO