1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
 

Contenuto della pagina

Politiche Sociali: concessione di contributi economici

L’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Albano Laziale informa che sino alle ore 11 del 18 maggio 2018 possono essere presentate le domande per la concessione di contributi economici ordinari. Questi ultimi si distinguono in due categorie:
· Contributo economico ordinario ad integrazione del reddito. Possono beneficiarne i cittadini residenti nel Comune di Albano Laziale, che abbiano compiuto 18 anni o adulti impossibilitati ad intraprendere percorsi progettuali per età o cause non dipendenti dalla propria volontà (anzianità, inabilità lavorativa, invalidità superiore al 75%).
· Contributo economico ordinario per sostegno al reddito con progetto sociale personalizzato. Si tratta di uno strumento per il superamento di difficoltà temporanee e si pone all’interno di un processo di responsabilizzazione che deve mirare al raggiungimento dell’autonomia da parte del cittadino richiedente. Possono farne richiesta i residenti nel Comune di Albano Laziale che abbiano compiuto i 18 anni di età, adulti singoli e nuclei familiari, attivi nel miglioramento della situazione attraverso l’adesione a percorsi di attivazione concordati con il servizio sociale (ricerca attiva di lavoro, adesione a progetti formativi, servizi conciliativi, servizi conciliativi, attività per minori etc.). Fra i requisiti c’è anche l’attestazione ISEE che deve essere pari o inferiore ad euro 7.500,00. I contributi sono concessi per un massimo di 12 mesi. I moduli di richiesta sono reperibili sul sito istituzionale e presso i Servizi Sociali (Via S. Francesco, 10) e presso l’URP (Ufficio Relazioni con il Pubblico nei seguenti giorni e orari: lunedì e giovedì 15.30 – 17.30; martedì, mercoledì e venerdì 8.30 – 11. Il Consigliere Comunale Gabriele Sepio ha commentato: «È prevista sia la concessione di contributi ordinari ad integrazione del reddito sia progetti personalizzati per chi si trova in condizioni di momentanea difficoltà.
Entrambi sono progetti di innovazione e integrazione sociale e partono dal presupposto che non esistono misure universali per aiutare chi è in difficoltà senza un progetto personalizzato.
Il sostegno deve sempre partire dell'ascolto dei bisogni e dalla professionalità degli operatori dei servizi sociali, troppo spesso sottovalutata ma a cui si devono molti dei risultati raggiunti sul territorio». Soddisfatto anche il Sindaco Nicola Marini: «L’Amministrazione Comunale continua a sostenere i cittadini in difficoltà. Un segnale importante in un momento di grande difficoltà economica per le famiglie».        

Albano in Comune
Protezione civile Albano Laziale
Segnalazioni di Condotte Illecite
Open Data

CITTÀ DI ALBANO LAZIALE
Piazza della Costituente, 1
protocollo@cert.comune.albanolaziale.rm.it
P.I. 02144461007 - C.F. 82011210588

Ufficio Relazioni con il Pubblico
urp@comune.albanolaziale.rm.it
Centralino 06 932951