testata per la stampa della pagina
Home > Comune   Ufficio Stampa   2018   Novembre   Nuovo Ospedale dei Castelli Romani e Ospedale "San Giuseppe"
condividi

Nuovo Ospedale dei Castelli Romani e Ospedale "San Giuseppe"

In occasione dell’Assemblea dei Sindaci di martedì 30 ottobre, il Direttore Generale dell’Asl Roma 6 ha illustrato il piano di attivazione del “Nuovo Ospedale dei Castelli” e le operazioni di disattivazione dell’ospedale “San Giuseppe” di Albano Laziale. Dal 3 novembre saranno interrotti i nuovi ricoveri presso l'ospedale di Albano Laziale. Rimarrà aperto, però, il Pronto soccorso per tutte le emergenze, escluso il trattamento dei pazienti trasportati dall'Ares 118, che saranno invece veicolati negli altri Pronto Soccorso della rete regionale dell'emergenza. Alla progressiva disattivazione dei reparti dell'ospedale San Giuseppe, farà seguito il potenziamento di posti letto aggiuntivi nella Medicina e nella Ortopedia di Frascati, nella Cardiologia di Frascati e Velletri e nella Chirurgia generale di Velletri, trasferendo temporaneamente da Albano Laziale anche le risorse umane necessarie. Nel presidio di Albano Laziale saranno comunque collocati H24 per tutto il tempo necessario mezzi di soccorso medicalizzati. Il Sindaco Nicola Marini ha commentato: «Inizia il percorso che condurrà alla completa attivazione del Nuovo Ospedale dei Castelli che ci auguriamo porti una migliore risposta sanitaria per i cittadini. Un iter che deve andare di pari passo ad una corretta distribuzione dei presidi sanitari sul territorio, che passi attraverso il coinvolgimento dei medici e dei pediatri di base ed il pieno utilizzo dell’ampia struttura dell’ospedale “San Giuseppe” di proprietà dell’Asl Roma 6, con il potenziamento dei servizi di Medicina Territoriale e del Distretto Sanitario».


Gli indirizzi dell'Amministrazione Comunale sull'ospedale "San Giuseppe"

La Giunta Comunale, presieduta dal Sindaco Nicola Marini, con un’apposita delibera ha manifestato alla Asl Roma 6 la disponibilità ad avere in comodato d’uso i locali dell’ospedale “San Giuseppe”. La richiesta nasce dalla volontà di utilizzare a pieno l’ampia struttura di Via Olivella, anche dopo l’attivazione del Nuovo Ospedale dei Castelli, mantenendone la destinazione sanitaria e socio-sanitaria, a beneficio dei cittadini. La proposta dell’Amministrazione Comunale è quella di utilizzare gli spazi per ampliare i servizi ai cittadini anche in tema sociale e socio assistenziale, oggi di competenza del Distretto Socio Sanitario, di cui il Comune di Albano Laziale è capofila.Il Consigliere Comunale con delega alle Politiche Sociali, Gabriele Sepio, ha commentato: «I locali dell’ospedale “San Giuseppe” sono una risorsa importante per il territorio di Albano Laziale, a cui i cittadini non possono rinunciare. Siamo intenzionati a dare continuità alla destinazione dei locali dell’ospedale al servizio sanitario, socio sanitario e sociale del territorio e  il documento presentato dall’Amministrazione Comunale va proprio in questa direzione cogliendo l’opportunità rappresentata dal trasferimento dei servizi dall’ospedale di Albano Laziale al Nuovo Ospedale dei Castelli Romani. Stiamo attivando anche dei tavoli congiunti tra l’amministrazione e la Asl per la predisposizione di un piano di intervento che inciderà sulla destinazione futura di tutta la struttura».Il Sindaco Nicola Marini ha aggiunto: «Questa delibera di giunta definisce gli indirizzi amministrativi sul futuro utilizzo dell’ospedale “San Giuseppe”. Come detto più volte, l’Amministrazione Comunale è impegnata affinché l’ampia struttura rimanga a disposizione del territorio, utilizzandola per finalità socio-sanitarie e per ampliare i servizi ai cittadini».

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO