testata per la stampa della pagina
Home > URP Informa   2014   Maggio   URP - URP Festa di San Pancrazio 10 - 11 e 12 Maggio.
condividi

Festa di San Pancrazio 10 - 11 e 12 Maggio. Programma della festa e situazione della chiusura delle strade.

La Città di Albano Laziale il 10, 11 e 12 maggio si appresta a festeggiare San Pancrazio. Tre giorni di festa tra bancarelle, musica e un momento di riflessione spirituale con la Messa Solenne, vi diamo alcuni accenni sulla storia della Chiesa di San Pancrazio Patrono della Città:
Sulle rovine della basilica di San Giovanni Battista costruita secondo la tradizione nel IV secolo dall'imperatore Costantino, sorge la cattedrale dedicata a San Pancrazio, realizzata durante il pontificato di Papa Leone III.

L'aspetto originario fu profondamente modificato da una serie di interventi di restauro avvenuti nel corso dei secoli; tra questi, ricordiamo quello avvenuto nel 1722 per volere del Cardinale Fabrizio Paolucci, in occasione del quale venne  pro gettata dall'architetto Carlo Buratti una nuova facciata che doveva sostituire l'originale.Quest'ultima si presenta oggi in marmo peperino, tripartita da lesene di ordine architettonico gigante, coronata al centro da un timpano con all'interno lo stemma del Cardinale. Al centro della facciata, una finestra cieca che ricorda la "loggia delle benedizioni" delle basiliche papali romane,è sormontata da un fregio raffigurante la palma del martirio di San Pancrazio.Gli interventi del 1913 durati per oltre cinquant'anni, conferirono
all'interno uno stile tardobarocco con influenze tendenti al neoclassico.

A pianta basilicale, l'ambiente è suddiviso in tre navate con ai lati sei cappelle laterali, all'interno delle quali sono conservati dipinti del XVII e XVIII secolo.

Le primitive colonne della basilica di Leone III, ritrovate durante i restauri, furono messe in vista e incastonate all'interno dei pilastri, mentre alcuni capitelli ionici, sempre appartenenti al periodo medievale, sono conservati nella cripta posta al di sotto del presbiterio. Al centro dell'abside una "Gloria di San Pancrazio" attribuita a Pietro Gagliardi (1809- 1890) è affiancata ai lati da due tele novecentesche raffiguranti, rispettivamente, "l'apparizione a Costantino della Santa Croce" e il ritrovamento della Santa Croce da parte di Sant'Elena. Il secondo altare della navata sinistra contiene una"Vergine del Rosario" attribuita a Guido Reni.

Nella cattedrale troviamo inoltre conservato un pregiato sarcofago marmoreo di età paleocristiana con al centro la figura di un orante.


La Storia del Santo.

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO