testata per la stampa della pagina
Home > Comune   Ufficio Stampa   2017   Dicembre   Domenica 17 dicembre il Quintetto di Ottoni Santa Cecilia a Palazzo Savelli
condividi

Domenica 17 dicembre il Quintetto di Ottoni Santa Cecilia a Palazzo Savelli

La Sala Nobile di Palazzo Savelli (Piazza Costituente, 1) ospiterà, domenica 17 dicembre alle ore 18, il Quintetto di Ottoni Santa Cecilia. L’evento a cura dell'Associazione Luciano Pezzi con il patrocinio del Comune di Albano Laziale e del Complesso Bandistico Comunale Città di Albano, vedrà i musicisti Andrea Lucchi, Ermanno Ottaviani, Fabio Frapparelli, Antonio Sicoli, Maurizio Persia, Andrea Santarsiere esibirsi in un concerto nell'ambito del progetto  “Cantiere Musicale”. Tutto questo sotto la direzione artistica del Maestro Diego Maggi. La manifestazione consisterà in un affascinante viaggio tra i grandi classici della musica colta europea e i Jazz standard americani, le due anime del Quintetto Ottoni di Santa Cecilia. L’Accademia Nazionale di Santa Cecilia è una delle più antiche istituzioni musicali al mondo. Fondata ufficialmente a Roma nel 1585 con una bolla di Papa Sisto V ebbe la prima sede al Pantheon. Tra i primi musicisti ad aderire ci furono Palestrina e Marenzio, successivamente nel corso dei secoli Corelli, Scarlatti, Cherubini, Donizetti, Rossini, Paganini e attualmente Pappano, Muti, Morricone, Pollini. L’Accademia Nazionale di Santa Cecilia ha un’orchestra e un coro con i quali realizza stagioni musicali, tournées e produzioni discografiche per le più importanti etichette. Il  Quintetto Ottoni di Santa Cecilia e Percussioni  è formato da Professori dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Il repertorio del gruppo comprende composizioni scritte e arrangiate per tale formazione e propone un entusiasmante viaggio musicale attraverso stili ed epoche diverse che vanno dal barocco all’opera lirica, dalla musica da film al jazz.

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO