1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
testata per la stampa della pagina
Home > URP Informa   2022   Dicembre   Sostegno Alle Famiglie Con Minori Nello Spettro Autistico Fino Al Dodicesimo Anno Di Età - Graduatoria 2022
Contenuto della pagina

Sostegno Alle Famiglie Con Minori Nello Spettro Autistico Fino Al Dodicesimo Anno Di Età - Graduatoria 2022


DI CUI AL REGOLAMENTO REGIONALE N. 1/2019 e della determinazione dirigenziale 4 agosto 2022 n. G10514 “Deliberazione di Giunta regionale 14 giugno 2022, n. 424. Interventi a sostegno delle famiglie con minori nello spettro autistico fino al dodicesimo anno di età, di cui all'art. 74 della Legge Regionale 22 ottobre 2018, n. 7 e ss.mm.ii”

 

In attuazione del Regolamento regionale n. 16/2020 e ssmmii, si vogliono sostenere le famiglie dei minori nello spettro autistico fino al compimento del dodicesimo anno di età, residenti in uno dei Comuniafferenti al Distretto Sociosanitario RM 6.2, che intendono liberamente avvalersi dei metodi terapeuticiprecedentemente indicati.

Il sostegno è inteso come contributo alle spese sostenute per trattamenti con evidenza scientificariconosciuta cui viene sottoposto il minore; il contributo sarà integrato al Piano di AssistenzaIndividualizzato e l’entità del contributo viene delineata considerando le risorse e i servizi già attivi afavore della persona o comunque attivabili dalla rete sociosanitaria (ivi compresi i centri di riabilitazioneterritoriali accreditati) e in considerazione delle condizioni socioeconomiche del nucleo familiare, secondole modalità previste dal DPCM 5 dicembre 2013 n. 159.Il tetto massimo per la quota di contributo è pari ad € 5.000,00 annui.

 

Destinatari del contributo

Sono destinatari dell’intervento le famiglie residenti in uno dei Comuni afferenti al Distretto SociosanitarioRM 6.2, che alla data di presentazione della domanda posseggano i seguenti requisiti:

• Avere figli minorenni in età 0-12 anni nello spettro autistico (compresi i minori adottati);

• Residenza del minore e di almeno un genitore in uno dei Comuni afferenti al Distretto RM 6.2;

• Cittadinanza italiana oppure Cittadinanza di uno Stato appartenente all’Unione Europea oppureCittadinanza di uno Stato non appartenente all’Unione europea purché in possesso di un titolo disoggiorno in corso di validità;

• Aver presentato DSU per la richiesta dell’attestazione ISEE 2022;

• Fruire degli interventi erogati dai professionisti iscritti all’Elenco regionale.Ai sensi della Determinazione Regionale del 2 marzo 2021 n. G02208 “sarà necessario attenersi a quantoprevisto dal Regolamento 1/2019, ovvero “Possono beneficiare della presente misura di sostegno economico le famiglie con minori fino e non oltre il compimento del dodicesimo anno di età, con diagnosi di3disturbo dello spettro autistico, […] relativamente alle spese sostenute per fruire degli interventi erogatidai professionisti iscritti all’Elenco regionale”

 

Modalità presentazione e scadenze

Le istanze finalizzate all’ ottenimento del contributo in oggetto devono essere compilate esclusivamente, pena l’inammissibilità, sui moduli predisposti dalla Regione Lazio, in distribuzione presso gli U.R.P., i Servizi Sociali comunali, il Segretariato Sociale Distrettuale e il PUA. Il modello di domanda, così come l’avviso integrale, possono anche essere scaricati dal sito internet del Comune Capofila, Albano Laziale, e dai siti istituzionali dei Comuni di Ariccia, Castel Gandolfo, Genzano di Roma, Lanuvio e Nemi.
Le domande potranno essere presentate a decorrere dal giorno della pubblicazione del presente avviso fino al 28/10/2022

presso una delle due sedi del Punto Unico di Accesso (PUA):

- in Via Gallerie di Sotto 6, Albano Laziale
- tel: 06.9327.5285, e-mail pua.dh2@aslroma6.it

- in Via Fontana di Papa 33, Comune di Ariccia
- tel: 388.79.16.310, e-mail pua.dh2@aslroma6.it

Alla domanda, redatta secondo l’apposito Modello A allegato all’ avviso, deve essere allegata, pena l’esclusione:

fotocopia del documento d’identità;

permesso di soggiorno in corso di validità;

diagnosi di disturbo dello spettro autistico del minore;

documento aggiornato attestante l’indicatore della situazione economica equivalente – ISEE del nucleo famigliare del minore beneficiario;

 

Il contributo verrà erogato direttamente al destinatario, a rimborso delle spese effettivamente sostenute,dietro presentazione della documentazione di spesa comprovante l’effettivo pagamento delle attivitàfruite, da presentare entro il 31/01/2023 compilando il Modello C “Dichiarazione delle spese sostenute”.Resta inteso che saranno rimborsate solo le spese effettivamente sostenute in seguito alla stesura delPAI/comunicazione graduatoria e per interventi svolti da professionisti presenti nell’Elenco regionale o daun centro qualificato che abbia professionisti presenti nell’Elenco regionale di cui all’Art. 4 del presenteAvviso e all’art. 3 del Regolamento regionale n. 1/2019.L’eventuale differenza tra l’importo massimo del contributo e il valore della spesa sostenuta rimane acarico del cittadino.