testata per la stampa della pagina
Home > Comune   Ufficio Stampa   2014   Ottobre   Albano, Per gli Open Data secondo Comune d'Italia. Lo dice il Sole 24 Ore.
condividi

Albano, Per gli Open Data secondo Comune d'Italia. Lo dice il Sole 24 Ore.

 

Open Data: Albano Laziale secondo Comune d’Italia.
“Il Sole 24 Ore” dedica un reportage agli 'Open Data' e la loro applicazione nei Comuni d’Italia. Gli 'Open Dat'a rappresentano tipologie di dati liberamente accessibili a tutti i cittadini e si richiamano alla più ampia disciplina dell’Open Government, una dottrina in base alla quale la Pubblica Amministrazione dovrebbe essere aperta ai cittadini, tanto in termini di trasparenza quanto di partecipazione diretta attraverso la possibilità di consultare ogni dato disponibile sulla propria città.   Lo studio condotto da “Il Sole 24 Ore” evidenzia che Albano Laziale è il secondo Comune d’Italia (unico non capoluogo) nella pubblicazione degli 'Open Data', un riconoscimento da parte del più prestigioso quotidiano economico d’Italia che premia la trasparenza nei dati forniti dal nostro Comune.   «Da quando abbiamo aderito alla piattaforma 'Open Data', era lo scorso febbraio, abbiamo pubblicato una quantità di “dataset” (1094) superiore ad altri comuni italiani come Firenze (652) e Bologna (640) – dichiara Andrea Venditti, responsabile del progetto per il Comune di Albano Laziale – e continueremo a rilasciare dati anche in futuro, sviluppando anche quelle aree dove in questo momento non sono presenti "dataset". Ricordo che il portale 'Open Data' è accessibile dal sito del Comune, all’interno della sezione “progetti”». «I riconoscimenti fanno sempre piacere. Tanto più se arrivano da una voce così qualificato come "Il Sole 24 Ore". Il progetto 'Open Data' non fa parte, però, di un programma isolato.” – dichiara Luca Andreassi, Consigliere Comunale con delega all’informatizzazione. – “Il Comune di Albano ha condotto in questi anni una vera e propria rivoluzione digitale che, se da un lato porta Albano Laziale ad essere il secondo Comune in Italia per qualità e quantità di dati pubblicati, e dunque di trasparenza, dall'altro porterà alla realizzazione nelle prossime settimane di un anello in fibra ottica, con tutti gli evidenti vantaggi connessi in termini di prestazioni e costi. Tutto questo – conclude Andreassi - spendendo meno di un quinto di quanto si spendeva fino a pochi anni fa». Il Sindaco di Albano Laziale, Nicola Marini: «La trasparenza è un principio imprescindibile per la nostra Amministrazione. È un fatto che in questi anni abbiamo reso pubblici tutti gli atti sulle materie più delicate e complesse ed è un fatto che con gli 'Open Data' abbiamo rilasciato una mole non indifferente di dati sulla nostra città. Quando a febbraio presentammo 'Open Data' qualcuno storse il naso, polemizzò sulla loro inutilità e tacciò la nostra Amministrazione di una “trasparenza di facciata”. Oggi il più prestigioso quotidiano economico italiano presenta uno studio secondo cui Albano laziale è la seconda città d’Italia per trasparenza dei dati: questo ci rende orgogliosi per il lavoro che è stato fatto, ma soprattutto per quei principi che hanno sempre guidato l’operato della nostra Amministrazione in questi anni».

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO