1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
 

Contenuto della pagina

Albano Insieme 2014


Si invitano tutti coloro che vogliono dare un contributo al miglioramento al progetto Albano Insieme a valutare lo stesso tramite la compilazione del questionario.

 
 

Albano insieme 2014

 

Ringraziamento sponsorizzazioni per Albano insieme 2014

Credendo fermamente nel mondo dell'associazionismo e del volontariato, l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Alessandra Zeppieri, ritiene che progetti come Albano Insieme siano in grado di ricucire quella rete sociale e quel senso di comunità e di appartenenza di cui la nostra società è così priva.
“Per una società più vera, più sana, più giusta, più umana, è necessario riscoprire il valore di relazionarsi e aprirsi all'altro, unica chiave per superare l'individualismo che ci relega in un angolo e non ci permette di gioire nella condivisione. Per diffondere la cultura dello stare insieme si deve partire proprio dall'educazione e della formazione, quindi dai nostri studenti che meritano di poter ancora credere nel futuro e nelle opportunità e ai quali noi abbiamo il dovere di mostrare anche la bellezza della vita. Albano Insieme è un piccolo tassello verso questa direzione, che dimostra ai nostri studenti che c'è una comunità intera al loro fianco, che possono contare sulle Istituzioni, che ci sono tante persone che volontariamente si mettono a disposizione degli altri. Per questo credo fermamente in questo progetto e nel suo grande valore educativo e sociale.”  – afferma in maniera decisa l’Assessore.
Forze dell’Ordine, Istituzioni e molte Associazioni hanno partecipato attivamente ad ogni singola fase del progetto mettendo a disposizione in maniera volontaria risorse preziose -spesso non valorizzate nella giusta maniera - come forza lavoro, tempo a disposizione, entusiasmo e voglia di trasmettere un messaggio positivo e di elevato valore culturale ai nostri studenti dai più piccoli ai più grandi. Per questo non possiamo fare a meno, ancora una volta, di ringraziare tutti coloro che hanno partecipato attivamente al progetto: la Polizia di Stato, l'Arma dei Carabinieri, la Guardia di Finanza, il Comando Provinciale Vigili del Fuoco - Distaccamento Volontari Nemi, Protezione Civile G.C. Vol. Albano Laziale e Protezione Civile "La Fenice 2010", Aci,  AIPD; AISM, Associazione Nazionale Bersaglieri, Associazione Cecchina Multimediale, Associazione San Francesco Insieme per la Pace, Associazione XV Miglio, Associazione Motociclisti Forze dell'Ordine, Consorzio Autoscuole Castelli Romani Cenci – Bonetti & Greco, Corpi Sanitari Internazionali, Cri italiana, Dojo Zen, Moto Club Castelli Romani, Agesci Scout Albano 1 e Albano 2, Feder Scout, Associazione Radioamatori Italiani – sezione Colli Albani, Associazione Qualcosa da rifare ad Albano, Scuola di Canto e Musica – LaMusica,  Coordinamento Comitati di Quartiere, In medias Res Onlus, Associazione Cucciolo Animazione, Fondazione Giorgina Borgiani, Amazing Photo, INGV, Associazione La colombina, Cooperativa Progetto Solidarietà, Associazione Gialuma ONLUS, Associazione Chiara per i Bambini nel mondo, Humana People to People Italia ONLUS,CNA Castelli Romani, Artinviaggio,  Ippopotamo Felice, Spataplash, Associazione Gioventù per i Diritti Umani, Cesvipe SRL, ASA Latin Way, ASD Istituto Superiore di Danza, Kosmos e Kaos, Simona Peroni, Compagnia Arti e Mestieri.
Naturalmente il ringraziamento più grande è rivolto al mondo della Scuola: a tutti coloro che hanno partecipato attivamente al successo del progetto,  dirigenti scolastici, corpo docenti,  referenti  insegnanti, genitori degli alunni, Fabio Piccari - coordinatore dei genitori degli alunni, e, soprattutto, agli alunni stessi senza i quali il progetto non avrebbe ragion d’essere.
Ma un ringraziamento speciale va fatto anche a chi ha sostenuto economicamente il progetto Albano Insieme attraverso la sponsorizzazione, permettendo, tra le altre cose, di dare un’ adeguata ricompensa al lavoro creativo svolto dagli studenti con gli elaborati realizzati per il concorso.
Ringrazio a tal proposito tutte le Associazioni e attività produttive – 4 tacche, ACI, Ass. “Centro Commerciale Via A. De Gasperi”, Banca Carige, Bar Sesta, Blackbook Cartolibreria, Bocci Sport, Bonga Bar, Caffè Carones, Caffè Cavour, Caffetteria del centro Simone Gerardo, Canzonetti, Circolo Ricreativo Libertas, CNA Castelli Romani, Coresi SRL, DB Service, Dojo Zen, Libreria Caracuzzo, Glam Fashion Accessories, Il Castello di Avalon, Il punto merceria, Panificio Brillo, Comitato festeggiamenti Pavona San Giuseppe ¸ Pizzeria la Piazzetta, Pro-loco Cecchina, Profumo di caffè, RR Calzature, Soluzioni Pubblicità – che hanno collaborato e contribuito affinché questa meraviglioso progetto potesse realizzarsi». “Ringrazio il Vice Comandante della Polizia Locale, Maria Luisa De Marco  perché dalla sua proposta dello scorso anno, è stato possibile costruire tutto questo. Vorrei ringraziare in particolar modo la mia fondamentale collaboratrice Claudia Del Pasqua, che ha gestito in maniera efficiente la Segreteria Organizzativa e insieme a lei Vanessa Sterpone, sempre disponibile e a me vicina, ma anche gli instancabili Federica Pezzi, Salvatore e Antonio Tedone, l'architetta Roberta De Marco per aver curato l'editing e l'allestimento della manifestazione e per il grande appoggio morale, l'architetta Carla Zega, Antonio Mammola e Roberto Ferri per il supporto tecnico. Un grazie particolare a tutti i volontari della  Protezione Civile per avermi affiancata in modo costante ed insostituibile” – conclude l’Assessore Zeppieri.

 
 

NEWS - ALBANO INSIEME 2014

Quest’anno annunciamo con immenso piacere e soddisfazione che sono quasi 40 le Istituzioni che hanno dato la  propria adesione  al progetto Albano Insieme 2014. Dai soggetti più Istituzionali come il Corpo di Polizia Locale, Commissariato Distaccato di Pubblica Sicurezza di Albano Laziale,  Carabinieri, Polizia Stradale, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, la Croce Rossa Italiana e la Protezione Civile, il nostro Gruppo Comunale e l'associazione La Fenice 2010, che ogni giorno lavorano per la nostra Sicurezza e che sono pronti a parlare dei pericoli a cui siamo esposti  insegnando ai nostri alunni come comportarsi in diverse situazioni, ai soggetti che tramite le loro forme associative riescono a trattare i temi più diversi.In particolare l’ A.S.D. Istituto Superiore di Danza, l’ASA Latin Way e l’Associazione Kosmos e Kaos porteranno, in modi diversi, la disciplina della danza negli Istituti Scolastici.L’Associazione Artinviaggio avvicinerà gli studenti al Teatro di figura, con un workshop sulla costruzione di figure come burattini, marionette e ombre cinesi.Sempre nel settore dei media l’Associazione Cecchina Multimediale si propone alle scuole per fargli conoscere il percorso storico della radio e delle telecomunicazione.Nel settore della Comunicazione e del Marketing, l’Associazione Culturale XV Miglio, da anni impegnata nella realizzazione del Bajocco Festival, propone agli studenti di scuola secondaria di secondo grado un approfondimento sul Marketing dei Grandi Eventi.Il CNA dei castelli Romani porterà alle scuole il Valore dell’Artigianato, insegnando ai ragazzi l’importanza dei “lavori di una volta” e approfondendo il discorso di fondamentale importanza per il futuro lavorativo dei nostri studenti, oggi più che mai, su “Come fare impresa”.Archeologia Sperimentale, è il programma formativo proposto dalla Compagnia di Arti e Mestieri, dove i ragazzi di ogni età potranno approfondire la conoscenza della preistoria, delle grandi civiltà, della popolazione greca, etrusca e romana, e del medioevo.Inoltre si potrà parlare di Commercio Equo e Solidale con la Cooperativa Progetto Solidarietà e riflettere insieme all’Associazione NOIPOLIS sul tema delle mafie, oltre che affrontare il tema dell’educazione alla cittadinanza, alla legalità, alla vita comunitaria e alla partecipazione sociale. Anche l’Associazione Corpi Sanitari Internazionali vuole focalizzare l’attenzione sul tema e propone il suo programma con l’obiettivo di creare uno stile di vita e di comportamento che pone al centro di tutto il rispetto per la vita e per la persona.Il Gruppo per la Storia dell’Energia Solare (GSES) affronta un tema molto interessante riguardo all’utilizzo dell’energia solare e dell’energia rinnovabile in generale, cercando di far capire l’importanza di queste energie ecologiche per il nostro pianeta Terra.L’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) metterà a disposizione le proprie competenze e la propria professionalità per intraprendere con gli alunni un “Viaggio attraverso il Pianeta Terra, per scoprire insieme i fenomeni naturali, come terremoti, vulcani, tsunami e magnetismo terrestre”, e aprirà le porte alla propria stazione sismica per permettere agli studenti di vedere da vicino come funziona  il monitoraggio, la registrazione e l’interpretazione dei vari segnali sismici.Sempre sul tema dell’Ambiente in un ottica di cooperazione internazionale, è il tema proposto dall’Associazione Humana People to People Italia Onlus – Scarl, che ha presentato il progetto: “Che differenza fa?”.Gialuma Onlus, propone un interessante tematica: "La vita di un ragazzo italiano a confronto con quella di un ragazzo di un paese povero” per dare ai ragazzi strumenti di confronto e di interpretazione dei propri bisogni. Interessante è l’obiettivo dell’Associazione La colombina, di avvicinare i giovani al mondo animale, insegnandogli le regole elementari di comportamento e di approccio verso questi “piccoli amici”, e insegnando ai più grandi le prime nozioni sulla Veterinaria di base. Inoltre l’associazione illustrerà ai giovani la realtà e l’importanza del volontariato anche in questo campo.A proposito di volontariato e solidarietà, gli alunni avranno la possibilità di approfondire ulteriormente il tema grazie a varie associazioni come Spes – Casa del Volontariato, Associazione Italiana Persone Down,  Chiara per i Bambini nel Mondo Onlus, Associazione San Francesco Insieme per la Pace e l’Associazione Qualcosa da rifare ad Albano.Grazie all’Autoscuola Cenci i ragazzi potranno iniziare ad avvicinarsi al mondo della segnaletica e delle precedenze per iniziare il loro percorso verso la conquista della Patente di Guida! Oppure approfondire la conoscenza della Motocicletta e della sua storia con l’Associazione Motoclub Albano Laziale.Si potrà inoltre trattare il tema della Salute e della Prevenzione, grazie alla disponibilità del CESVIPE SRL, dell’A.N.D.O.S. Onlus Comitato di Albano e all’Associazione In medias res Onlus.Molte sono state le adesioni da parte delle scuole, e già da questa settimana inizia la fase di definizione degli incontri.Ricordiamo inoltre che siamo sempre pronti a ricevere consigli e proposte da parte Vostra, per assicurare una riuscita al 100% del progetto a beneficio di tutti i nostri studenti.

L’Assessore Alessandra Zeppieri ringrazia calorosamente tutti i soggetti partecipanti.Approfittiamo infine per salutarvi e augurarvi una buona giornata. 

Segreteria Organizzativa Progetto Albano Insieme 2014


 

Presentazione progetto Albano Insieme 2014. Si invitano a partecipare Istituzioni Associazioni e Scuole - (Necessaria iscrizione)
Si informano tutte le Istituzioni, Associazioni che è stato prorogato il termine di scadenza, per l' invio delle Schede di Adesione al Progetto Albano Insieme 2014, al giorno 10 Febbraio p.v.
Ricordiamo inoltre che le Schede possono essere fatte pervenire tramite l'indirizzo email: albanoinsieme2014@gmail.com, oppure tramite fax al numero: 06/9321124.

 
 
 
Albano in Comune
Protezione civile Albano Laziale
Segnalazioni di Condotte Illecite
Open Data

CITTÀ DI ALBANO LAZIALE
Piazza della Costituente, 1
protocollo@cert.comune.albanolaziale.rm.it
P.I. 02144461007 - C.F. 82011210588

Ufficio Relazioni con il Pubblico
urp@comune.albanolaziale.rm.it
Centralino 06 932951