testata per la stampa della pagina
Home > Comune   Ufficio Stampa   2019   Marzo   Il Consiglio approva il Documento di Analisi di Pianificazione Strategica
condividi

Il Consiglio approva il Documento di Analisi di Pianificazione Strategica

Il Consiglio Comunale di Albano Laziale ha approvato con 17 voti favorevoli, nessun contrario e 1 astenuto il Documento di Analisi di Pianificazione Strategica, sviluppato dal team di lavoro guidato dal Ing. Pietro Elisei in collaborazione con la Dott.ssa Cristina Tartari, l’Arch. Edoardo Filippucci e l’Avvocato Alessandra Medici con Responsabile Unico del Procedimento la Dott.ssa Daniela Urtesi. Il Piano Strategico è uno strumento fondamentale per ragionare sullo sviluppo futuro della città e del territorio. Dopo questa fase di analisi, nata da un lavoro partecipato e di concertazione con cittadini e associazioni, inizierà un momento di studio per definire le risposte prioritarie ai problemi emersi. Il Consigliere Comunale delegato alla Partecipazione, Enrica Cammarano, ha commentato: «Il Piano di Sviluppo Strategico è un esempio di autentica partecipazione. Abbiamo intrapreso con associazioni, imprese, scuole e cittadini un percorso per individuare una visione condivisa di sviluppo di città. Questo Piano andrà ben oltre il 2020, data di scadenza del mandato di questa amministrazione. Rimarrà patrimonio della città di Albano Laziale».Alle parole del Consigliere Enrica Cammarano hanno fatto seguito quelle dell’Assessore al Piano di Sviluppo Strategico, Stefania Cavalieri: «Un impegno programmatico rispettato. Il progetto ci vede primi nel nostro territorio, pronti a recepire le direttive Europee e in grado di aprirci a finanziamenti che ci aiutino a migliorare ancora di più il nostro territorio». Il Sindaco Nicola Marini ha concluso: «Siamo molto soddisfatti di aver dato la possibilità ai cittadini di essere protagonisti dello sviluppo della loro città e del loro territorio. L’Amministrazione ha attivato uno strumento molto innovativo, proiettato alla città del domani. Dopo il grande lavoro di questi anni, vorremmo che Albano Laziale facesse un ulteriore salto di qualità. Abbiamo dimostrato di avere le capacità di ricoprire un ruolo centrale e di coordinamento in diversi progetti intercomunali e anche il Piano Strategico può rafforzare questo ruolo di guida, in quanto necessariamente dovranno essere coinvolti i Comuni e le realtà associative di tutto il territorio dei Castelli. Solo uno sviluppo coordinato ed omogeneo della nostra zona potrà garantire un futuro positivo».

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO